globe Menu Cerchi su
Caso di studio

Un produttore di cavi dimezza il suo consumo di prodotti chimici con un sistema automatizzato di rivestimento dei cavi


21

Ago 19



Un produttore di cavi ha bisogno di un sistema di rivestimento per spruzzare il liquido di rivestimento su un cavo per telecomunicazioni. Lo fanno per ridurre gli effetti nocivi che il suo involucro di piombo potrebbe avere sull'ambiente.

La soluzione di spruzzatura precedente, che consisteva in ugelli atomizzatori ad aria, un sifone e aria compressa, creava un'atmosfera nebbiosa attraverso la quale venivano trasportati i cavi. Questo effetto di nebulizzazione comportava uno spreco significativo di prodotti chimici costosi. Metà della soluzione spray evaporava nell'aria libera. Ad aggravare questo uso eccessivo c'era il fatto che lo spray richiedeva il doppio della quantità di prodotti chimici. Ciò era dovuto al loro tasso di diluizione e all'uso di aria atomizzata, che ostacolava gravemente la capacità della chimica di neutralizzare gli effetti dell'avvelenamento da piombo. I prodotti chimici atomizzati ad aria hanno anche omesso un odore sgradevole che ha reso l'ambiente di lavoro sgradevole per i lavoratori. Tutti questi problemi hanno portato alla necessità di una persona per la manutenzione quotidiana dell'attrezzatura.

L'azienda aveva bisogno di un nuovo sistema di rivestimento dei cavi che eliminasse l'uso dell'aria compressa e fornisse un flusso estremamente basso di prodotti chimici. Le aspettative erano che il sistema avrebbe dimezzato il consumo di prodotti chimici. Questo avrebbe anche eliminato gli odori offensivi. Infine, il sistema doveva essere trasportabile in più punti della struttura.

Sistema di rivestimento dei cavi AutoJet

Il nostro sistema di spruzzatura AutoJet® E1850+ è stato selezionato dopo test in loco per confermare la copertura dello spruzzo e la ripetibilità del tasso di applicazione del prodotto chimico. Il sistema è dotato di una pompa a diaframma integrata ad aria e di tre ugelli idraulici PulsaJet® AA10000AUH ad azionamento elettrico. Gli ugelli UniJet® sono posizionati ad angoli ottimali intorno al cavo per fornire una copertura completa senza overspray in eccesso, inoltre è stato installato un recinto per evitare che le fuoriuscite escano dalla zona di applicazione.

Ideale per le applicazioni di rivestimento, il sistema AutoJet® E1850+ assicura un accurato posizionamento del liquido per minimizzare gli sprechi. Il Precision Spray Control (PSC) del sistema permette ai piccoli ugelli idraulici PulsaJet® di raggiungere basse portate. Allo stesso tempo, essi mantengono anche l'integrità del modello e la dimensione delle gocce.

Risultato

Con il nostro sistema di rivestimento dei cavi AutoJet, il produttore è stato in grado di risolvere i problemi che stava avendo. Gli ugelli idraulici PulsaJet eliminano l'uso dell'aria compressa dal sistema. Questo aumenta l'efficienza di trasferimento del prodotto chimico rispetto alla nebulizzazione dell'aria di oltre il 50% e fortifica il suo effetto sull'involucro di piombo. Inoltre liberano l'area di produzione dalle nebbie chimiche e dai cattivi odori, portando a lavoratori più felici e più sani. La portabilità del nuovo sistema ha permesso agli ingegneri di spostarlo in varie aree di produzione dello stabilimento. Inoltre non c'era più bisogno di frequenti controlli manuali e di manutenzione del sistema.

Nel primo anno di utilizzo del sistema di rivestimento dei cavi, l'azienda è stata in grado di ridurre i rifiuti chimici. Hanno anche ridotto gli acquisti successivi come l'energia per produrre aria compressa e il lavoro manuale. Questi benefici hanno portato a un risparmio di 40.000 euro e a un periodo di recupero dell'investimento totale sul sistema di soli tre mesi.