globe Menu Cerchi su
Caso di studio

Il sistema di spruzzatura del distaccante fa risparmiare 50.000 euro all'anno al produttore di elastomeri


14

Ago 19



Un produttore di gomma stirene butadiene in emulsione (ESBR) aveva bisogno di un sistema di spruzzatura dell'agente distaccante da spruzzare su un trasportatore di asciugatura. L'agente distaccante impedisce alle briciole di gomma di attaccarsi al trasportatore in acciaio inossidabile durante il processo di asciugatura. Questo problema può potenzialmente creare numerosi problemi di produzione.

Il sistema di spruzzatura precedente utilizzava ugelli idraulici su un braccio oscillante. Il sistema non applicava l'agente distaccante in modo uniforme su tutta la larghezza del trasportatore e non aveva la capacità di controllare il flusso in base alla velocità della linea. Questo portava a problemi di incollaggio e a un ambiente di produzione disordinato e insicuro che richiedeva una manutenzione frequente. Quando si verificava l'incrostazione del sistema, la produzione veniva interrotta mentre il trasportatore di asciugatura e l'area circostante venivano puliti da pulitori a contratto.

Il sistema di distacco AutoJet

La soluzione di Spraying Systems Co. consisteva in un sistema di spruzzatura AutoJet®E1850+ e una testata dotata di sei ugelli automatici AA250AUH. La testata di spruzzatura applica l'agente distaccante come un film sottile e uniforme su tutta la larghezza del trasportatore in acciaio inossidabile. Il sistema AutoJet® utilizza il Precision Spray Control (PSC) per produrre portate molto basse. Al variare della velocità della linea, gli operatori possono facilmente regolare la portata degli ugelli senza cambiare la pressione. Questo viene fatto mantenendo la copertura dello spruzzo e la dimensione delle gocce costanti. Poiché gli ugelli AA250AUH utilizzano solo un'atomizzazione idraulica a bassa pressione, si evitano nebbia e overspray.

Risultato

Il sistema di spruzzatura del distaccante AutoJet® fornisce un'applicazione costante del distaccante e ha eliminato il disordine e i problemi di sicurezza precedenti. Il produttore di ESBR ha risparmiato più di € 50.000 all'anno riducendo l'uso di prodotti chimici e le spese di pulizia. Il payback del nuovo sistema di spruzzatura è stato inferiore a due mesi.