globe Menu Cerchi su
Caso di studio

Il sistema di laminazione dei tessuti fa risparmiare al produttore 40.000 euro e migliora la sostenibilità


16

Ago 19



Un produttore leader di tissue stava avvolgendo rotoli di carta igienica commerciale attorno a tubi di cartone. I tappi di plastica venivano inseriti nei singoli rotoli dopo essere stati tagliati da lunghi tronchi di tissue in rotoli individuali. I tubi e i tappi erano costosi e venivano infine scartati dopo l'utilizzo del rotolo di tissue, creando inutili sprechi. Il produttore voleva aumentare il numero di fogli sul rotolo con un sistema di arrotolamento del tissue. L'obiettivo era quello di ridurre le spese operative e migliorare la sostenibilità del prodotto.

Sistema di arrotolamento del tissue

Il sistema di laminazione del tissue consiste in un sistema di spruzzatura AutoJet® E1850+ che applica una leggera nebbia sul tissue mentre viene avvolto direttamente su una sottile asta di metallo. Otto ugelli PulsaJet® con set-up di atomizzazione dell'aria a basso flusso sono attivati dalla macchina avvolgitrice e spruzzano giusto il tempo necessario per far aderire il tissue all'asta metallica. Gli ugelli PulsaJet® ad azionamento elettrico sono ciclati rapidamente per mantenere un tasso di applicazione molto basso ed evitare di bagnare troppo. Dopo che il rotolo di tissue è completamente formato, l'asta metallica viene spinta fuori dal rotolo, lasciando solo il prodotto tissue. I tubi di cartone per l'anima e i tappi di plastica non sono più necessari.

Risultato

Il nuovo sistema di laminazione del tissue ha aiutato il produttore a raggiungere tutti i suoi obiettivi per la linea di tissue senza anima. L'eliminazione dei tubi di cartone permette di avvolgere più fogli di tissue su ogni rotolo. Il risparmio annuale ottenuto eliminando i tubi di cartone e i tappi di plastica è di oltre 40.000 euro. Il periodo di ritorno dell'investimento per la nuova attrezzatura di spruzzatura è stato di circa sette mesi. Inoltre, il produttore ha migliorato la sostenibilità eliminando i componenti che prima venivano scartati.