globe Menu Cerchi su
Caso di studio

Il produttore di rivestimenti in fibrocemento riduce il consumo di rivestimenti in resina con un sistema di spruzzatura automatizzato


22

Ago 19



Un produttore globale di prodotti per l'edilizia in fibra di cemento aveva bisogno di spruzzare un rivestimento di resina brevettato su pannelli di rivestimento per aiutare il processo di asciugatura. Il sistema di spruzzatura precedente, che mancava di un controller, aveva come risultato un rivestimento incoerente e un overspray disordinato. Con tavole prodotte a velocità che variavano fino al 65%, anche l'incapacità del sistema di regolare automaticamente la portata in base alla velocità della linea era problematica.

L'azienda aveva bisogno di una soluzione a spruzzo che applicasse con precisione il rivestimento con overspray e sprechi minimi. Questo avrebbe ridotto la manutenzione, la pulizia, il materiale di scarto e le ore di lavoro associate. Raggiungere questi obiettivi e, allo stesso tempo, essere in grado di fare cambiamenti al volo alle velocità della linea e agli orari di produzione senza cambiare gli ugelli di spruzzatura era anche fondamentale.

Il sistema di rivestimento in resina AutoJet®

L'azienda ha acquistato il nostro sistema di rivestimento in resina AutoJet®. Questo comprende il sistema di spruzzatura AutoJet E1850+, una testata PulsaJet® chiusa dotata di sei ugelli a spruzzo PulsaJet®AA10000AUH-104210 azionati elettricamente e punte UniJet® PWMD. Prima di entrare nel forno di asciugatura, i pannelli di rivestimento vengono trasportati sotto la testata di 1676 mm e spruzzati con il rivestimento in resina da un'altezza di spruzzo di 216 mm. Usiamo una gamma di portata da 1,5 a 7,5 litri/ora per ugello.

Il sistema AutoJet® fornisce Precision Spray Control (PSC) per assicurare un posizionamento accurato e uniforme del rivestimento in resina. Tutto questo si ottiene con scarti minimi - anche con velocità di linea che vanno da 90 a 150 metri/minuto. La capacità di produrre un'ampia gamma di portate elimina la necessità di cambiare le impostazioni dello spruzzo durante la produzione.

Risultato

Il sistema di spruzzatura AutoJet® E1850+ ha fornito significativi benefici in termini di costi nei primi quattro mesi di funzionamento. Ha ridotto il consumo del costoso rivestimento in resina e la pulizia del disordinato overspray. Inoltre, la migliore consistenza della qualità ha portato alla creazione di meno scarti e ha eliminato la necessità di trasportarli via. Inoltre PSC ha messo a tacere le preoccupazioni sulla portata.

Il successo del sistema ha portato il produttore di fibrocemento a prevedere un risparmio annuale di 80.000 euro. Questo si è tradotto in un periodo di recupero dell'investimento di meno di tre mesi. Ha anche portato l'azienda ad approvare la spesa di capitale per 12 sistemi aggiuntivi per un uso simile in altri stabilimenti.

Scopra come possiamo rendere più efficiente il suo processo di spruzzatura.